La Musica

Imagine preview
(8/10 din 1 vot)

Acest proiect trateaza La Musica.
Mai jos poate fi vizualizat cuprinsul si un extras din document (aprox. 2 pagini).

Arhiva contine 1 fisier doc de 24 de pagini .

Profesor indrumator / Prezentat Profesorului: Ghiecel Cristina

Iti recomandam sa te uiti bine pe extras, cuprins si pe imaginile oferite iar daca este ceea ce-ti trebuie pentru documentarea ta, il poti descarca. Ai nevoie de doar 4 puncte.

Domeniu: Alte Domenii

Cuprins

ARGOMENTO 2
CAPITOLO I. I GIOVANI E LA MUSICA 3
I.1 Il Mondo è Suono: comunicare con la musica 4
I.2 Nuovi spazi e nuovi
ruoli della musica 5
CAPITOLO II. LA MUSICA HIP- HOP ITALIANA E IL SUO MESSAGGIO 6
II.1 La musica hip-hop 6
II.2 Fabri Fibra 6
CAPITOLO III. CHE SI ACOLTA OGGI IN DISCOTECA (house) 10
CAPITOLO IV. LA MUSICA POP E I SUOI PROTAGONISTI 13
IV.1 Tutto sulla vita di Eros 13
CAPITOLO V. LA MUSICA ROCK ITALIANA 17
BIBLIOGRAFIA 21
ALLEGATO 22

Extras din document

ARGOMENTO

La musica e’ stata sempre collegata al popolo italiano, riconosciuto da tutti come creatore della musica classica. Verdi, Puccini, Rossini, Donizetti, Caruso o Pavarotti. nomi celebri che hanno fatto il giro del mondo.

La passione per la musica si e’ trasmessa da genitori ai figli e gli autori e i cantanti italiani sono considerati eroi nazionali. Giuseppe Verdi ha incantato tutti gli amanti della musica con le sue opere e il suo nome ad un certo momento, tramite un acrostico, significava l’ideea dell’unita’ del paese “V.E.R.D.I”- Vittorio Emanuele Re’ d’Italia.

La musica italiana si e’ sviluppata, seguendo le linee della musica moderna. Sono apparsi nuovi stili, nuove voci, nuovi ritmi.

Oggi si parla di musica house, rock, hip-hop e le discoteche promuovono gli stili attuali nella musica mondiale.

Quindi la musica italiana si e’ adattata al nuovo mondo musicale, ma mantiene un fascino assolutamente particolare rappresentato da una musicalita’ speciale.

CAPITOLO I. I GIOVANI E LA MUSICA

La musica è sovraesposta e sottostimata. Sottoutilizzata. Nelle molte forme in cui lo spirito umano ha trovato espressione, unica tra le arti, possiede intrinseco movimento ascendente: generata si espande e sale per propria interiore dinamica. Legame primordiale con l’infinito.

La Musica consola il corpo e stimola la mente, è Storia, racconta il nostro mondo, narra ciò che siamo stati e che non saremo più. Esplicita ciò che siamo. Mescolanza di miseria e grandezza. E’ il legame più immediato, evidente, tra Terra e Cielo, quello è lo spazio che va ad occupare comunque. Qualsiasi sia la motivazione che l’ha fatta scaturire, si eleva, tende all’alto, dissolvendosi in quello spazio che è legame e al contempo segna la distanza tra l’uomo e il divino.

Anche i giovani, come la musica, sono sovraesposti e sottostimati. Per lo più si sottoutilizzano da sé. Forse questo è il motivo per cui tra i due termini si è creata una simbiosi al momento inattaccabile. D’altra parte la stessa incredibile fortuna dei due termini è riconducibile ad un tempo storico definito: USA anni ’60. Prima di allora i Giovani e la Musica erano altra cosa. La Musica era determinata da una codificazione stratificata, che poteva essere appresa solo per via diretta: da maestro ad allievo. Obbligata ad una tecnica rigorosa, cui anche la genialità individuale non poteva che assoggettassi. Povera di mezzi non di capacità e costretta da una strumentazione in ogni caso esigua, restia ad accettare novità. Impossibile la duplicazione, la trasformazione in manufatto. Il mutamento situazionale si manifesta con l’avvento della cultura Pop caratterizzato dalla nascita di un mercato mondiale, secondo una logica di “economia globale”, sviluppo tecnologico, i sistemi elettronici sostituiscono quelli elettromeccanici.

Il movimento Beat, con la sua ribellione guarda a nuove fonti musicali, la richiesta di maggiore libertà crea dinamicità, sorgente di nuovi schemi sociali, stili musicali e tecnologie. La musica è diventata, nel mondo moderno, voce imprescindibile dell’Economia, a dimostrazione ulteriore di quanto sia cosa seria, non riducibile a svago, a tempo libero. La formazione e lo sviluppo delle società di massa, la rivoluzione tecnologica l’hanno radicalmente trasformata nei modi di creazione e di fruizione, e siamo solo all’inizio di un ulteriore radicale cambiamento.

I.1 Il Mondo è Suono: comunicare con la musica.

Cosa accomuna la musica occidentale (classica, rock, folk, jazz, etc.) ai cori di Tuva (Mongolia), o all’arpista Bretone Alan Stivell, i ritmi delle percussioni Africane alle invocazioni dei monaci Tibetani? Per i puristi probabilmente niente, molto invece per chi è conscio di vivere in un mondo che si avvia sempre più ad essere “Villaggio Globale”, dove la comunicazione e le crescenti immigrazioni stanno cancellando i confini tra popoli.

Fisiere in arhiva (1):

  • La Musica.doc

Alte informatii

Limba italiana